Docce solari per piscina

Docce solari per piscina

Docce solari per piscina da esterno. Scopri il nostro assortimento dedicato alla doccia solare da giardino tra tipologie economiche o acciaio inox. Scopri modelli colorati e di design.

Il Negozio rimarrà chiuso i giorni 3 e 4 Giugno.

Cari clienti, siamo operativi! Tuttavia ci troviamo in un contesto di emergenza sanitaria e questo comporta un rallentamento nelle spedizioni. Ringraziamo tutti per la pazienza!

per pagina
              Mostrando 1 - 15 di 38 articoli

              Cosa sono e come scegliere le docce solari da giardino

              Con l'arrivo della stagione calda ci si prepara ad affrontare le temperature torride utilizzando diversi rimedi per provare un po' di refrigerio.
              Se si ha la fortuna di possedere un giardino, la doccia solare offre sicuramente un valido aiuto per affrontare le giornate di caldo opprimente, senza sostenere spese per il riscaldamento dell'acqua.

              Che cos'è una doccia solare da giardino?

              La doccia solare è un metodo semplicissimo che permette di riscaldare l'acqua sfruttando l'energia solare.
              Si tratta di una soluzione molto economica e, allo stesso tempo, ecologica, ideale per dedicarsi ad un momento di piacevole refrigerio, nel giardino di casa propria.
              Sicuramente anni addietro, le docce solari da giardino erano un' esclusiva riservata ai campeggi, alle piscine, agli stabilimenti balneari.
              Attualmente il numero di persone che decidono di collocare una doccia solare nel giardino della propria abitazione, è in continuo aumento.
              Le docce esterne solari in commercio sono di diversi tipi e dotate di strutture diverse: alcune si avvalgono di un serbatoio per l'immagazzinamento dell'acqua calda (fino a 75 litri di capienza); altre utilizzano un sistema di riscaldamento immediato dell'acqua.
              In entrambi i casi il riscaldamento dell'acqua avviene attraverso i raggi solari, risultando vantaggioso sia dal punto di vista economico, non comportando il consumo di energia elettrica, che da quello ambientale.
              Le docce solari da giardino possono essere fisse o mobili: le prime vanno posizionate e fissate al suolo; quelle mobili possono essere spostate e rimesse a posto dopo l'utilizzo.
              L'unica differenza è che quelle fisse solitamente hanno un serbatoio più grande di quelle mobili.
              Per quanto riguarda queste ultime è opportuno controllare che la base sostenga saldamente la colonna per garantire sicurezza in caso di zone particolarmente ventilate.
              I vari modelli di docce esterne solari presenti in commercio differiscono tra loro non solo per le funzionalità o la capienza dei serbatoi ma anche per il design.
              Quest'ultimo elemento ha favorito la creazione di strutture innovative che s'inseriscono in modo originale
              nell'ambiente di destinazione.
              Sono disponibili, infatti, docce solari da giardino realizzate usando varie colorazioni e materiali diversi quali alluminio, acciaio, pvc, teak o polietilene.
              In ogni caso si tratta di strutture facili da montare e comode da utilizzare, grazie alle quali è possibile usufruire dell'azione benefica di una doccia, senza spese per il riscaldamento dell'acqua.
              Esistono docce solari molto utilizzate dagli amanti del campeggio in quanto permettono di lavarsi comodamente quando ci si trova in zone prive di molti servizi ma dove c'è acqua.
              Il modello di doccia solare da campeggio più comune consiste in una borsa portatile di piccole dimensioni (19 litri circa), realizzata con una sorta di flessibile in pvc nero o grigio scuro, per attirare i raggi solari. Per riscaldare l'acqua è sufficiente lasciare la borsa piena d'acqua sotto il sole per alcune ore.

              Tipologie di docce solari da giardino

              Esistono diverse tipologie di docce da giardino: ad esempio, è possibile optare per docce ecologiche come quelle usate negli stabilimenti balneari. La caratteristica principale è che non influiscono sulla bolletta poiché funzionano collegando semplicemente il tubo dell'acqua fredda che verrà riscaldata dai raggi solari.
              Se invece si hanno preferenze più tradizionali, si può scegliere la classica doccia da giardino, per vari aspetti più simile a quelle presenti nelle comuni abitazioni e sempre più in evoluzione, tanto da diventare un elemento di design nell'arredamento da giardino.
              Perciò le docce solari da giardino risultano anche belle da vedere; molte sono prodotte in acciaio inox che ne aumenta la durata e contribuisce a non farle rovinare con il passare del tempo.
              A completamento delle docce solari si trovano in commercio vari optional per conferire quel tocco in più agli spazi esterni: un semplicissimo piatto doccia in legno può, ad esempio, donare uno stile naturalistico all'ambiente.

              Scegliere le docce solari da giardino: "le caratteristiche di cui bisogna tener conto"

              Prima di acquistare una doccia solare da giardino è necessario prendere in considerazione alcune caratteristiche quali la capienza del serbatoio, l'efficienza del metodo di riscaldamento (generalmente solare per un maggiore risparmio), il materiale di realizzazione che dev'essere molto resistente ai fattori esterni( acciaio, ottone, legno...).
              Non sono da trascurare il miscelatore temporizzatore per diminuire lo spreco d'acqua e il rubinetto lava piedi.
              Le principali aziende propongono cataloghi ricchi di elementi di design per chi non vuole rinunciare all'eleganza, con opzioni diverse sia per il materiale che per le forme e i colori.
              Si parte dal classico tubolare in acciaio da collegare al tubo di pvc del giardino per arrivare a strutture di vero design.
              La docce solari da giardino presentano internamente un recipiente perfettamente adattabile al fusto.
              La base dev'essere solida in modo da poter sostenere la colonna doccia, meglio se realizzata in cemento e rivestita in legno.
              Chi è orientato verso la velocità di riscaldamento dell'acqua, può scegliere una doccia fornita di pannelli solari; se, invece, non è questa la priorità, è consigliabile un modello a riscaldamento solare.
              Anche i rubinetti incidono nella scelta delle docce esterne solari in quanto alcuni modelli presentano un rubinetto inferiore, in aggiunta a quello primario, utilissimo per sciacquarsi solamente i piedi. Altro elemento importante è la presenza di un miscelatore per regolare la pressione e la temperatura dell'acqua.
              Essendo ormai elementi d'arredo, le docce solari da giardino possono includere soffioni di vari tipi, forme, dimensioni e differenti getti d'acqua.

              Un ulteriore elemento da tenere presente nella scelta delle docce solari esterne, è il numero dei soggetti che la utilizzeranno. I modelli da 40 litri sono tra i più consigliati in quanto rappresentano una via di mezzo tra la quantità d'acqua usufruibile e i tempi di riscaldamento della stessa.
              Il serbatoio può essere integrato sia nella colonna che nella base della doccia solare in modo da creare un modello dal design sottile e gradevole dal punto di vista estetico.

              Come installare le docce solari da giardino?

              La docce solari non richiedono allacciamenti a fonti di energia elettrica: è sufficiente collegarle al rubinetto dell'acqua fredda tramite un tubo flessibile.
              Per l'operazione di fissaggio al terreno, basta munirsi di un trapano e praticare quattro fori su una base in cemento o in calcestruzzo, quindi si passa ad avvitare i tasselli compresi nel kit di montaggio e si colloca la doccia solare in verticale; infine, si effettua il collegamento del tubo al rubinetto.
              A questo punto, si può montare il soffione utilizzando una chiave inglese.
              Si tratta quindi di un'installazione molto semplice e veloce che non comporta manovre complicate.
              Generalmente le docce solari esterne vengono posizionate in giardino per potersi rinfrescare durante la calura estiva o nei pressi di una piscina per eliminare subito il cloro dalla pelle.
              Ovviamente è molto importante che il luogo di collocazione della doccia solare sia molto soleggiato, in modo da permettere il riscaldamento veloce dell'acqua accumulata nel serbatoio.
              In mancanza di tempo per riempire il serbatoio dell'acqua o qualora si volesse offrire la possibilità a più persone di fare una doccia rinfrescante, è bene orientarsi verso le docce esterne solari a pannelli fotovoltaici. Questi, infatti, accelerano il riscaldamento dell'acqua assicurando un numero maggiore di docce. Il costo di questo genere di struttura è sicuramente più alto di quello di un comune impianto a riscaldamento solare passivo.

              Come funzionano le docce solari da giardino?

              Le docce esterne solari rappresentano una valida alternativa alle tradizionali docce estive nel bagno di casa. Infatti consentono di farsi una doccia all'esterno della propria abitazione utilizzando l'acqua riscaldata dai raggi del sole.
              Per quanto riguarda il funzionamento delle docce solari da giardino non serve un impianto elettrico: il riscaldamento dell'acqua avviene seguendo due criteri diversi, a seconda del tipo di doccia scelto.
              . Nei modelli tradizionali il calore prodotto dall'energia solare viene immagazzinato consentendo il riscaldamento dell'acqua contenuta nel serbatoio.
              È pertanto consigliabile installare la doccia solare in un punto del giardino ampiamente soleggiato, così da favorire il riscaldamento dell'acqua, velocizzandone i tempi.
              . Il secondo principio di funzionamento riguarda le docce solari con pannelli fotovoltaici: si tratta di un rimedio molto efficace dal punto di vista funzionale ma ovviamente più costoso. La presenza dei pannelli fotovoltaici consente una distribuzione rapida e continua di acqua calda nonché l'aumento del numero di docce effettuabili.

              Vantaggi delle docce solari da giardino

              Tra i principali vantaggi delle docce esterne solari la convenienza è al primo posto, in quanto non è necessario realizzare un impianto costoso con installazione fissa.
              Le docce solari da giardino richiedono soltanto il calore dei raggi solari e la presenza di un gancio che sostenga il tubo per fare la doccia.
              Sono strutture facilissime da creare e abbastanza durevoli nel tempo.
              Un ulteriore vantaggio riguarda la salvaguardia dell'ambiente: le docce solari, infatti sono eco-compatibili in quanto non necessitano di collegamento alla rete elettrica. Basta collocarle in una zona soleggiata ed esporre il serbatoio per alcune ore al calore diretto dei raggi solari per favorire il riscaldamento dell'acqua.
              Si tratta, quindi, di un processo completamente naturale che non comporta sprechi inutili e produzione di anidride carbonica.
              Il vantaggio di installare una doccia solare in giardino vicino alla piscina consiste nel poterla utilizzare prima e dopo: infatti, prima del bagno, diminuisce lo sbalzo della temperatura corporea e lava via creme solari, sudore e quant'altro potrebbe inquinare l'acqua della vasca
              ,mentre, dopo il bagno, serve ad eliminare il cloro dalla pelle.
              Inoltre, in questo modo è possibile disporre di una doccia di servizio per non sporcare la propria abitazione di sabbia o di terra.
              Un altro aspetto positivo è rappresentato dal design delle docce esterne solari, attualmente in continua evoluzione, che propone colori e materiali versatili che donano originalità al giardino.

              Optional per docce solari da giardino

              È possibile trovare in commercio diversi accessori per le docce solari per poter migliorare la funzionalità e la sicurezza degli impianti.

              • Filtro anti calcare: va inserito internamente tra doccia e tubo dell'acqua e serve a prevenire la formazione del calcare e l'accumulo di eventuali residui, conferendo maggiore durata e resistenza all'impianto.
              • Pedana anti scivolamento: collocata alla base della doccia favorisce l'aderenza impedendo eventuali e spiacevoli cadute.
              • Fissaggio a vite: molto indicato nel caso in cui la doccia vada installata in zone caratterizzate da superfici morbide o sabbiose.
              • Fissaggio con staffe: consigliato in caso d'installazione di docce mobili nelle quali la presenza di aste di fissaggio antifurto evita appunto il rischio di furto ma anche la caduta della struttura in zone molto ventilate.

              Docce solari da giardino: quanto costano?

              I prezzi delle docce esterne solari variano in base al marchio e al sistema di funzionamento delle stesse.
              Ovviamente le docce ad energia solare fotovoltaica hanno un costo maggiore rispetto a quelle che sfruttano i raggi del sole per il riscaldamento dell'acqua immagazzinata nel serbatoio.
              A proposito di serbatoio, la sua capacità di contenuto influisce sicuramente sul prezzo della doccia, insieme al tipo di design.
              Esistono quindi delle fasce di prezzo, che partono da quella economica, inferiore ai 100,00€, che include docce solari con piccoli serbatoi al disotto dei 10 litri di capacità e sprovviste di pannelli solari; segue la fascia media che prevede una spesa compresa tra i 100,00 e i 250,00€ e riguarda docce dotate di serbatoi con una capienza di almeno 20 litri d'acqua, senza pannelli solari ma con un gradevole design. Infine c'è la fascia alta che va oltre i 250,00 € e contempla docce esterne solari con serbatoi di almeno 40 litri e provviste di pannelli che, sfruttando i raggi del sole, riscaldano l'acqua.

              In conclusione, le docce solari da giardino presentano molti vantaggi e sono di facile installazione anche se per questa è sempre meglio affidarsi alle competenze di un professionista esperto.        

              Vendita docce solari per piscina da esterno. Scopri il nostro assortimento dedicato alla doccia solare da giardino tra tipologie economiche ed acciaio inox e naviga la vetrina tra modelli colorati e di design fino alle tipologie più classiche. Scopri ad esempio le solari ecologiche nei 4 colori standard o acquista le Energy completamente in alluminio da gusto estremamente elegante e grintoso.

              Docce solari di massima qualità

              Non dimenticarti di valutare l'acquisto anche della massima qualità con le solari dai materiali pregiati come SOLARJET SPECIAL in acciaio inox AISI 316L.
              Le proposte in acciaio presentano design lineari ed eleganti perfetti per valorizzare ogni spazio del bordo vasca e del giardino. I soffioni sono di linea squadrata o incassati rendendoli dei veri e propri arredi.
              Anche la doccia in alluminio concilia, alla perfezione, funzionalità ed estetica soprattutto nei modelli Spring e Dada dall'inconfondibile silhouette incurvata. Il vantaggio risiede anche nella gamma di colori a disposizione che si adattano perfettamente agli arredi magari già presenti o semplicemente in linea con il colore preferito.

              Per il tuo giardino non perderti gli arredi bordo piscina!

              Speciali

              Produttori